e.attualità

L'Uovo di Berlusconi

*Sociobiologia

*Fisiologia sociale

*Socialismo contrattuale

Marketing Sociale

L'Uovo di Berlusconi

Banca
del metodo

Promoziona
te stesso

New
Solidarity

Promoziona
la Chiesa

Banca
dei siti

Marketing
sociale

Marketing
politico

Scienze
Pubblicitarie

New New
Economy

    MAPPA

       MINI-DIBATTITO diretto da Amedeo Nigra


 

Il sito La mappa La società Per scriverci Altavista

Mailing List

Invia un tuo intervento

HOME PAGE

MENU' DEL SITO

Commercio Elettronico

 * Leggi e commenti

 * Panoramica

    generale

 * Panoramica sulle

    controversie

 * Mappa

    Dibattiti

 * Inviate un Vostro

    intervento

 * Leggete qui

    gli interventi

 * Le opinioni

 * Mappa

Motori di ricerca di settore


  Promoziona

     la chiesa


  Marketing

     Politico

  New Economy

  Banca del metodo

  Promoziona

     te stesso

  Scienze

     pubblicitarie

  New Solidarity

  Banca dei siti

MENU' DEL

"SETTIMANALE"

"L'UOVO DI BERLUSCONI"

 L'Uovo di Berlusconi

 on-line

 * Il primo libro di

    marketing sociale

 * Recensioni

 * Prefazione del libro

 * Per acquistare il

    libro

  L'Uovo di Berlusconi

 nelle librerie

 * Libreria Mondadori

 * Cooperativa

    Libraria Lombarda

 * Libreria Hoepli

 * Libreria Accademia

Link utili


Il Sole 24 Ore
The counter

ANSA
Il Parlamento
Jumpy
Il Giorno
Arianna
Studio Legale Nigra

Microsoft
Italia Uno
Rete Quattro
Canale Cinque
Mediaset On Line

Corriere della Sera



Siti scientifici:

Ambiente

Archeologia

Architettura

Assicurazioni

Banche

Biologia

Diritto

Economia

Farmacia

Informatica

Ingegneria

Istruzione e

insegnamento



Siti scientifici:

Lettere e arti

Medicina

Meteorologia

Motori di ricerca

Per registrare

il Vostro sito

Politica e

enti pubblici

Pubblicità e marketing

Scambio banner

Scienze

Storia e filosofia

Trasporti e

telecomunicazioni



Promoziona te stesso:

 Per registrare un annuncio

Per registrare il Vostro sito

Ricerca per parola

Sfogliate la rubrica inserzioni per regione

Sfogliate la rubrica inserzioni per regione (richieste)



Promoziona te stesso:

Sfogliate la rubrica inserzioni per argomento (offerte)

Sfogliate la rubrica inserzioni per argomento (richieste)

Per chiedere di cancellare un annuncio



Link utili:

Link delle offerte di lavoro

Il commercio elettronico

Suggerimenti per i vostri acquisti

I link per le vendite

Banca Dati

Gratis

Scambio banner

Link per la propria promozione


 

5 Novembre 2004

 

ANTIEUROPEI SI DIVENTA

Stiamo assistendo ad un periodo di riflessione tra Europa ed America: in Italia si processa l'antiamericanismo ed in America l'antieuropeismo. Mentre, però, nella Ue il dibattito sull'antiamericanismo ricorre periodicamente, in America il dibattito sull'antieuropeismo è una novità. E' stato innescato dalla crisi del Medio Oriente, su cui l'Alleanza Atlantica si è divisa: l'Europa, soprattutto dalla parte dei Palestinesi e l'America per gran parte da quella degli Israeliani. Gli americani, che considerano l'offensiva del Premier Israeliano Sharon come elemento integrante della lotta contro il terrorismo, hanno recepito lo schieramento dell'Europa a favore dei Palestinesi come un tradimento.

Ma la crisi del Medio Oriente non è la sola causa scatenente del diffondersi di queste reciproche insofferenze. A parere dello storico Richard Pipes, l'antieuropeismo in America è andato crescendo a partire dalla fine della Guerra Fredda. Infatti, una volta scomparsa il collante l'Unione Sovietica, che teneva unite America ed Europa per il raggiungimento di un fine comune, sono emerse due conzioni di vita distinte tra Americani ed Europei. In breve, gli americani sono a favore della libera concorrenza, della pena di morte, del riarmo; gli europei, propendono per la solidarietà, per l'abolizione della pena di morte, a favore del disarmo, e così via.

Gli Americani vedono l'Europa come cinica e boriosa, nella sua presunta superiorità morale. Va aggiunto, inoltre, il crescente senso degli americani di essere un impero, "la nuova Roma", non soltanto per la sua potenza militare, ma anche per il suo apporto culturale.

Questo fatto, da un lato impedisce a molti di accettare le critiche europee, dall'altro spinge gli Usa a procedere da soli, denunciando il trattato ABM contro i missili antimissili, il protocollo di Kyoto contro i gas, il Tribunale contro i crimini di guerra.

Per i media americani, poi, gli europei lavorerebbero poco, indulgerebbero troppo nel passato, sarebbero poco "machi". La classe politica, ovviamente, non ne parla alla stessa maniera: la maggioranza considera la Ue un tutto unico ed un interlocutore indispensabile, circostanza addirittura impensabile fino a pochi anni fa. Lo storico Arthur Schlesinger è d'accordo con l'importanza che riveste l'Europa, ed afferma che oggi si polemizza troppo con l'Europa, mentre non bisogna dimenticare l'eredità ed i valori comuni.

Antony Blinken - ex direttore degli affari europei alla Casa Bianca ed autore del saggio "Falsa crisi nell'Atlantico" - è convinto che l'antieuropeismo sia superficiale, ed a conferma della sua tesi cita i frequenti seminari transatlantici, destinati a rafforzare i ponti sull'Oeano e dissipare gli ecquivoci reciproci: "Siamo amici e rivali, ma più amici che rivali".

 

 

 

 

 

Inviateci un Vostro intervento. La rete è utile alla società oppure è dannosa? Potrebbe o dovrebbe cambiare? Come? Ci sono episodi da raccontare?

Scriveteci. Compatibilmente con lo spazio e il tempo, pubblicheremo gli interventi di maggiore attualità.

 

 

 

 

MAPPA cliccate qui per avere il quadro del sito

 


Home page Il sito La mappa La società Per scriverci Ricerca

| Inviate un Vostro intervento | Leggete qui gli interventi | Le opinioni  | Mappa |

| Intervista a Lucio Stanca, Ministro della Innovazione e Tecnologia e al Professor

Roberto Polillo di Etnoteam | Leggi e commenti |
|
La panoramica generale | Panoramica sulle controversie | Mappa |


Il Processo a Internet

Copyright © - Il Processo a Internet®, tutti i diritti riservati. 02/89504671.
E-mail: marketing@marketing-sociale.com


Provider: Alinet S.p.A. - Via Lame n. 15 - 40122 Bologna - tel. +39/051/6563611

fax. +39/051/239245 - E-mail: info@alinet.it - sito: www.alinet.com

Gestore Internet: www.il-processo-a-internet.com

Registrazione Tribunale di Milano: numero 677 del 30/11/2001

Direttore: Amedeo Nigra - www.studiolegalenigra.com

Editore: Marketing Sociale S.r.l. - www.marketing-sociale.com

Omologa Tribunale di Milano: numero 4074

Registrazione Camera di Commercio: numero 81847/1999

Autorizzazione Comune di Milano: numero 34537/2000